Rimedi naturali contro il raffreddore: 6 rimedi della nonna

Raffreddore? Naso chiuso? Sintomi influenzali? Con il primo freddo e i primi sbalzi di temperatura, tutti siamo soggetti al raffreddamento e siamo più esposti ad alcune tipologie di malattie come raffreddore, mal di gola e febbre. Il comune raffreddore non è di per sé  grave, infatti, esistono alcuni rimedi naturali contro il raffreddore che possono aiutarci ad alleviarne i sintomi e i fastidi da esso causati come: starnuti, naso chiuso, senso di spossatezza e mucose arrossate.

Rimedi naturali contro il raffreddore

Tisana allo zenzero

La tisana allo zenzero allevia la congestione nasale, aiuta a liberare le cavità nasali e riduce l’infiammazione delle mucose. Per preparare la tisana occorrono:

  • 1 litro d’acqua da portare ad ebollizione
  • 6 cucchiai di zenzero fresco grattugiato
  • 1 pizzico di cannella
  • qualche goccia di succo di limone.

Suffumigi agli oli essenziali

I suffumigi sono un rimedio naturale famosissimo ed sono consigliati in caso di raffreddore molto forte e naso chiuso. Gli oli essenziali più consigliati sono Tea Tree Oil e l’ olio essenziale di eucalipto. Vi occorrono solo 5-10 gocce di olio essenziale da versare in una pentola di acqua bollente.

Tips:

  1. Non dimenticate l’asciugamano da mettere sul capo mentre respirate i suffumigi
  2. Struccatevi così da sfruttare l’azione del vapore anche per liberare i pori e per iniziare la vostra skincare routine.

Un altro dei Rimedi naturali contro il raffreddore da poter provare è:

Balsamo per il petto

Un rimedio naturale esterno prevede l’applicazione di un composto balsamico sul petto per alleviare i sintomi del raffreddore. Vi occorrono:

  •  mezza tazza di olio di cocco (corrispondente a 120 ml)
  • 15 gocce di olio essenziale di eucalipto
  • un contenitore a chiusura ermetica.

Tips:

  • In alternativa all’olio di cocco potrete usare il burro di karitè
  • Sciogliete a bagnomaria l’olio di cocco o il burro di karitè per poterlo mescolare meglio all’olio essenziale.

Borsa dell’acqua calda

Spesso gli anziani suggeriscono di posizionare la borsa dell’acqua calda, quando si ha il raffreddore, dietro la schiena oppure di appoggiarla sul petto. Ricordate di avvolgere la borsa dell’acqua calda con un telo morbido, ad esempio in flanella, onde evitare ustioni.

 

Gargarismi alla salvia

Se il vostro raffreddore è accompagnato da fastidi alla gola, provate con i gargarismi. Vi occorrono:

  • 1 tazza (240 ml) di aceto di mele
  • 4 cucchiai di salvia essiccata
  • 1 cucchiaino di sale,
  • 1 tazza (240 ml) d’acqua
  • 1 barattolo con coperchio almeno da 500 ml.

Portate ad ebollizione l’acqua e preparate un infuso con la salvia. Scolate l’infuso e lasciate raffreddare il tutto; mescolate l’infuso di salvia all’aceto di mele. Conservate in un barattolo ben chiuso in frigorifero fino a una settimana. Fate i gargarismi 2 o 3 volte al giorno.

 

Rimedio naturale al limone

L’infuso a base di succo di limone è considerato un vero toccasana per decongestionare le mucose del naso e della gola; esso vi permetterà di tornare a respirare facilmente. Vi occorrono :

  • un bicchiere di acqua tiepida
  • un cucchiaino di zenzero
  • un cucchiaio di miele

Tips: Bere l’infuso due volte a giorno