Dermatite: come combattere il prurito utilizzando l’aloe

Chi è affetto dalla Dermatite Seborroica, sa quanto prurito possa essa causare e quanto possa risultare fastidiosa.

La pelle del viso e anche il cuoio capelluto si desquama, si arrossa, prude, si formano crosticine e sugli abiti più scuri si nota la polverina bianca che può, in molti casi, creare forte imbarazzo (soprattutto se si è molto giovani o si è in luoghi pubblici a contatto con altre persone).

Rimedi definitivi non ve ne sono per la dermatite.

Il primo passo è abbandonare shampoo molto schiumosi. La schiuma, NON LAVA, ma è prodotta dall’alta percentuale di tensioattivi, spesso sintetici, presenti nei comuni shampoo. Questi aggrediscono il cuoio capelluto e lo rendono ancora più sensibile agli agenti esterni e irritabile.

Un rimedio naturale, economico e facilmente reperibile è il Ghassoul (clicca qui se non conosci le mille proprietà di quest’argilla lavante; clicca qui se vuoi scoprire un impacco pre-shampoo ottimo per combattere la dermatite).

Per un uso topico e giornaliero, invece, risulta prezioso l’uso dell’ aloe vera.

Aloe vera: possiede proprietà lenitive e rigeneranti per la pelle lesionata; promuove il rigeneramento delle cellule, calma il prurito e attenua il rossore.

Presentandosi come un gel rinfresca la pelle, la protegge (fungendo da barriera), può essere utilizzata su tutto il corpo e può anche essere utilizzata da chi ha una pelle grassa e mista, in quanto non va ad ingrassare ulteriormente la cute.

Un impacco pre-shampoo utile per chi è affetto dalla dermatite è:

  • 2 cucchiai di aloe vera (gel)
  • 5 gocce di tea tree oil

Dopo aver unito i due elementi, porre il composto sulla cute e attendere 30 minuti prima di procedere al solito lavaggio.

Tips:

  1. L’impacco può essere anche steso su altre zone del corpo come petto, viso, mani.
  2. Qualora non si disponga del tea tree oil, anche il semplice uso del gel d’aloe può aiutarvi a tenere sotto controllo la dermatite
  3. L’impacco deve essere fatto ogni settimana.
  4. Affinché gli effetti siano visibili occorre del tempo, il cuoio e la pelle del viso devono stabilizzarsi e le proprietà dell’aloe devono essere assorbite dalla pelle.
  5. Importante è abbandonare shampoo siliconici e ricchi di tensioattivi. Il silicone fa da barriera e non permette alle proprietà di qualsiasi elemento naturale di penetrare nella pelle.