Caduta dei capelli? prova l’impacco naturale all’olio di Ricino

Se la caduta dei capelli in questo momento ti preoccupa, leggi l’articolo e prova l’impacco naturale all’olio di ricino.
I capelli ricci o lisci, corti o lunghi, sono non solo un mezzo di seduzione femminile ma sono anche espressione del nostro stile individuale e pertanto  sono  collegati anche al nostro benessere psicofisico. Molto spesso, può capitare, di osservare una caduta eccessiva, apparentemente ingiustificata, dei capelli . Le chiome appaiono spente, diradate e prive di vita. Dietro alla perdita eccessiva di capelli  o la caduta di capelli si possono nascondere diverse cause.

Caduta dei capelli: come prevenirla

Un valido rimedio naturale è un impacco anti caduta pre-shampoo che, fatto con costanza, può aiutare a rinforzare i bulbi e a renderli più sani, così da ridurre la caduta dei capelli. I capelli risulteranno più forti ed elastici, la chioma sarà più folta e i capelli più lucenti.

 

 Ingredienti per l’impacco:

  1. 1 cucchiaio di olio di Ricino
  2. 1 cucchiaio di olio di Cocco ( per gli altri usi dell’olio di cocco clicca qui)
  3. 5 gocce di olio essenziale di rosmarino

Modo d’uso:

Dopo aver unito i due oli e avervi aggiunto l’olio essenziale di rosmarino, suddividere in sezioni la testa e massaggiare l’impacco per bene sul cuoio. Lasciare agire l’impacco anti-caduta per 1 ora e procedere al lavaggio consueto.

Tips:

  1. Applicare l’impacco anti caduta 2 volte a settimana, prima del consueto lavaggio dei capelli.
  2. Inumidire i polpastrelli, così da favorire l’assorbimento dei principi nutritivi degli oli.
  3. Aggiungere all’impacco pre-shampoo anti caduta metà cucchiaino di zenzero per stimolare la circolazione sanguigna e rafforzare il bulbo (clicca qui per conoscere le proprietà dello zenzero).

Fatto con costanza questo impacco naturale permette di ottenere dei risultati strabilianti e di prevenire l’incanutimento precoce. I capelli troveranno il loro naturale splendore e la loro naturale forza risultando più sani e voluminosi.

Per altri consigli, seguici su Facebook: Biotips